Viaggi

Parigi e Londra: due capitali a confronto

Vi racconto un po' del viaggio a Parigi così magari invoglio chi non c'è mai stato a partire. Il viaggio era stato programmato da settembre per fine gennaio ed io e Sara non vedevamo l'ora di partire. Sinteticamente vi dico questo: Parigi è una città stupenda! Le cose da vedere sono tantissime perché la città è un vero e proprio pozzo di cultura, storia ed anche di divertimento e di nuove tecnologie...

Tour EiffelE' una città che rimane al passo con i tempi e non ancorata solo al suo passato. La gente, a differenza di come immaginavo inizialmente, è fantastica. Non abbiamo trovato una sola persona scortese o restia a darci informazioni (nonostante non parlassimo francese ma solo inglese). Aggiungo che il mangiare è ottimo, anche senza andare a spendere soldi nei vari ristoranti che si trovano a giro ma bisogna sapersi arrangiare. I mezzi di trasporto sono tutti puliti ed in perfetto orario. Se provo a fare un confronto con i nostri mezzi di trasporto rabbrividisco... non facciamolo che è meglio. Il confronto con le nostre città e con Londra, altra metropoli visitata due anni fa, è inevitabile. La cosa triste è che a parte per il mangiare, a mio parere, per quanto riguarda il turismo, perdiamo in tutto e per tutto il confronto con i francesi e gli inglesi (a livello di accessibilità e confort per il turista intendo! Perché per quanto riguarda l'arte, non penso possa batterci nessuno!). Il problema è che noi spesso non sappiamo valorizzare quello che abbiamo mentre, chi ha molto meno, paradossalmente è in grado di dargli risalto in modo migliore. Tra Parigi e Londra ho riscontrato queste differenze: le metro sono comode entrambe, forse quella di Parigi un po' di più (non abbiamo mai dovuto aspettare per più di 3 minuti alla fermata). La metro di Londra è invece un business da quanto è curata (anche troppo). Per quanto riguarda le cose da vedere, a mio parere vince ancora Parigi. Tra monumenti, musei, divertimenti e altro, Londra non regge il confronto. Le persone che abbiamo trovato sono state cordiali sia a Parigi che a Londra (naturalmente parlare in inglese ad un francese è più semplice che parlarlo ad un inglese, che magari parla anche un pò più svelto...). Londra è più cara di Parigi ed il discorso del cambio con le sterline a noi italiani non conviene. Il mangiare a Londra è multietnico. Ce ne sono davvero per tutti i gusti e i gastro pub sono un'ancora di salvezza a basso costo da non trascurare (anche se le cucine chiudono molto presto rispetto ai nostri standard). A Parigi, anche il singolo e più semplice panino, è favoloso. Le mitiche baguette sempre fresche nelle varie brasserie (panifici) di Parigi sono una valida alternativa per il turista indaffarato e smanioso di visitare la città. Ma, e questo appunto è d'obbligo, l'aria che si respira a Londra in ogni strada che si percorre, a mio parere, a Parigi non c'è. I giardini, gli animali, il verde che c'è a Londra, a Parigi è difficile da trovare. A Londra, è proprio questo che affascina: trovare tutta quella natura in una metropoli tanto moderna, non è una cosa a cui si può essere facilmente abituati. Starei ad ore a passeggio per Londra senza mai stancarmi. Quello che vedi non ti annoia mai e ogni quartiere è caratteristico a modo suo. A Parigi invece, si trovano ampi spazi lungo i boulevard infiniti da percorrere. Tanto asfalto e, nelle zone centrali ed in prossimità delle zone di maggiore interesse, tante macchine e quindi smog. Io consiglierei di visitare Londra durante i mesi estivi mentre Parigi è ottima per ogni stagione. Con i voli a basso costo, andare in una di queste due città anche per 4-5 giorni non è più un costo esagerato. Quindi buon viaggio!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Login

Ultime notizie

Tags popolari

Nessun tag trovato.