Tecnologia

La prima fotocamera digitale 3D

Il mercato delle fotocamere digitali è in continua espansione ed offre prodotti diversi mirati a soddisfare categorie differenti di utenti. Si pensi alle fotocamere digitali compatte, amate soprattutto per il loro alto grado di portabilità e semplicità di utilizzo o alle macchine fotografiche digitali reflex, che garantiscono performance migliori in quanto oggetti professionali a prezzi talvolta anche non troppo elevati. A breve il mercato della fotografia digitale sarà ulteriormente animato dall’arrivo dell’innovativa tecnologia 3D, che tanto sta appassionando in quest’ultimo periodo e grazie alla quale si pensa che anche il cinema, colpito negli ultimi periodi dal sempre più crescente problema del download illegale di film da Internet, potrà risollevarsi...

Fujifilm, nota azienda leader nel settore della fotografia, ha presentato qualche giorno fa un prodotto innovativo che ha destato il giusto stupore: stiamo parlando della FinePix Real 3D W1, la prima fotocamera 3D commerciale mai esistita.



La macchina fotografica farà uso dell'azione combinata di due obiettivi che, imitando il comportamento degli occhi umani, cattureranno l'immagine o il filmato da due posizione diverse. Naturalmente la fotocamera potrà continuare a scattare fotografie normali, utilizzando soltanto uno dei due obiettivi di cui è equipaggiata (l'utente potrà selezionare il tipo di fotografia da eseguire semplicemente premendo un pulsante apposito che abilita/disabilita il 2D per il 3D). Questo perché per poter visualizzare la foto realizzata in 3D naturalmente non basterà avere un normale monitor ma uno schermo apposito. Motivo in più per il quale Fujifilm affiancherà alla fotocamera un visore 3D da otto pollici, il FinePix Real 3D V1. Chiaramente, come tutte le macchine fotografiche digitali che si rispettino, anche questa incorporerà sul retro un monitor LCD di piccole dimensioni, con l’unica differenza che questo permetterà la visione in 3D dell’immagine, fornendo al fotografo l’opportunità di analizzare al meglio il soggetto della sua foto prima di scattare. Si pensa che la macchina fotografica verrà immessa sul mercato già a partire da settembre ma non sono ancora stati definiti i prezzi. Qualcuno ha ipotizzato cifre che si aggirano attorno ai 600 € ma molti credono che, essendo questo un prodotto di tipo consumer, il prezzo a cui dovrà entrare in commercio dovrà essere minore, al fine di attirare quanti più interessati possibile, senza scoraggiarli con prezzi troppo elevati (considerando soprattutto che molti saranno interessati all’acquisto congiunto della fotocamera e del visore 3D). Per maggiori approfondimenti (in inglese) sul tema, potete approfondire l’argomento leggendo la seguente review. Qua sotto potete vedere la presentazione della fotocamera.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Login

Ultime notizie

Tags popolari

Nessun tag trovato.