Tecnologia

Prodotti hi-tech per pubblicizzare altri prodotti hi-tech: la nuova frontiera del marketing

Qualche tempo fa ci eravamo soffermati ad analizzare il sistema operativo del futuro: G-Speak. Il primo sistema operativo spaziale ovvero un sistema che permette di operare in 3D. Già questo ci aveva stupito. Ulteriori passi avanti sono stati fatti combinando questo tipo di sistema operativo con gli ologrammi...

Naturalmente, sentendo parlare di questo genere di cose, un appassionato di tecnologia, anche il meno "coinvolto", sarebbe entusiasta dei passi avanti che vengono fatti più o meno continuamente in questo campo. La cosa divertente è che le grandi aziende hi-tech vedono in tutto questo un'opportunità per fare pubblicità ai propri prodotti. Questo è il caso di Samsung, che tramite una presentazione futuristica, negli scorsi giorni ha entusiasmato la platea presentando JET, il suo nuovo smarhphone. Questo è avvenuto in contemporanea a Londra, Dubai e Singapore e la cosa divertente è che a far notizia non è stato tanto il nuovo smartphone, quanto la tecnologia utilizzata per presentarlo (di cui potete apprezzare una piccola parte).

Samsungmobile Jet making film from d'strict on Vimeo.

A questo punto, sarebbe interessante dare risposta ad alcune domande sull'argomento. In questo caso, chi ha prodotto la tecnologia utilizzata da Samsung per presentare Jet, non è riuscito di fatto a farsi addirittura più pubblicità del cellulare stesso? Molti infatti ricordano questa presentazione non tanto per il nuovo smartphone Samsung, quanto per la stupenda scenografia con cui è stato mostrato al pubblico. A tal proposito, è possibile che ci sia stato un vero e proprio accordo tra le due società che miravano a farsi entrambe pubblicità? E' peraltro vero che, se ci pensiamo bene, anche Samsung naturalmente ha ottenuto un vantaggio: nei prossimi anni, quando la tecnologia ad ologrammi sarà utilizzata, molti potranno ricordarsi che uno dei primi storici casi di uimplementazione è stato proprio adottato da Samsung. Insomma, i risvolti di quest'analisi sarebbero tantissimi e dovrebbero essere affidati ad esperti di marketing. Nell'attesa che si facciano avanti e ci diano qualche spiegazione, non ci resta che continuare ad ammirare questo video, consci però del fatto che dietro tutto ciò la macchina del marketing è in funzione alla massima velocità.

Registrati per commentare questo articolo. Grazie!

Login

Ultime notizie

Tags popolari

Nessun tag trovato.